language

Emozioni e suggestioni borboniche nel sito Unesco, tre appuntamenti nel week end

Ancora un fine settimana intenso, carico di sorprese e di emozioni borboniche offerte dal progetto congiunto Comune di Caserta – Reggia di Caserta per la valorizzazione integrata del sito UNESCO Reggia – Belvedere – Acquedotto Vanvitelliano e dei musei del territorio.

Si inizierà sabato 5 ottobre, ore 18, a Piedimonte Matese, nell’affascinante e splendido Museo Civico “Raffaele Marrocco”, purtroppo ancora sconosciuto ai più. Tre i momenti che animeranno la visita “speciale”: un approfondimento tematico sulla produzione ceramica del Settecento nella Campania interna, a cura del dott. Alfredo Fontanella, https://www.casertaunesco.it/ceramiche-del-museo-e-del-territorio/, una teatralizzazione in costume storico che commenterà il percorso, a cura del Teatro Civico 14, https://www.casertaunesco.it/e-venne-re-ferdinando-ii-museo-civico-r-marrocco/, e in chiusura, il gusto e i sapori dei piatti tratti dai ricettari borbonici del 1700 e del 1800, a cura dell’associazione Tempo di Festa, https://www.casertaunesco.it/cibi-borbonici/ . Ingresso gratuito.

Si proseguirà domenica mattina 6 ottobre, dalle 10.30 alle 11.45, a Caserta, Belvedere di San Leucio. Le esperienze di visita guidata in partenza alle ore 10.30 e alle 11.45 saranno potenziate con le sonorità, naturali e sinuose come la seta, della jazz session “Silk”, a cura del NLJ Trio – Associazione Feelix. A conclusione del percorso, l’accoglienza in costume settecentesco e l’accompagnamento dei visitatori sarà curata dall’Associazione Corteo Storico San Leucio cui sarà affidata anche la visita guidata alla Casa del Tessitore (gratuito, ore 10.30/13.00 e 15.30/18.00). L’evento è incluso nel biglietto di ingresso al museo. Per tutti: 1 euro (comprende visita guidata museo con partenza ore 10.30, ore 11.00, ore 11.30) oppure ingresso gratuito (solo evento musicale, ore 11.30), https://www.casertaunesco.it/silk-nlj-trio-associazione-feelix/) .

Dalle 15.30 alle 17.30, l’appuntamento è all’Acquedotto carolino. I Ponti della Valle si animeranno con “Camminando sulla via d’acqua”, trekking e visite guidate con il Club Alpino italiano – Sezione di Caserta. Il programma prevede una passeggiata sul tratto dell’acquedotto di circa un’ora, in gruppi di massimo 30 persone. Sarà possibile percorrere il camminamento superiore della struttura, aperto eccezionalmente al pubblico per l’occasione. E’ richiesto un abbigliamento comodo e adatto a una escursione in campagna. I visitatori potranno assistere, inoltre, alla teatralizzazione in costume, dedicata ai più piccoli, “La favola dell’acqua e del ponte incantato”, a cura della Mansarda Teatro dell’Orco. A conclusione si potranno degustare alcune pietanze della tradizione locale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *