language

Progetto 2019

“Comunicare il sito Unesco e i musei del territorio: identità visiva e presenza online”, è un progetto del Comune di Caserta e realizzato con la Reggia di Caserta. Punta a valorizzare il patrimonio  storico, culturale e immateriale dell’epoca borbonica legato al sito UNESCO e al territorio.

E’ finanziato con fondi della L. 77/2008 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”.

Il progetto prevede 2 azioni, da aprile a giugno 2019.

La prima azione (aprile – giugno 2019) è di formazione e educazione. Ha coinvolto gli studenti (in Alternanza Scuola Lavoro) del Liceo Artistico “San Leucio” e dell’Istituto Tecnico “Buonarroti” di Caserta. Sono stati realizzati due i laboratori artistici didattici: ceramica e sartoria. L’azione ha garantito l’inclusione piena, consentendo la partecipazione di ragazzi diversamente abili seguiti dalla cooperativa sociale “Federico Ozanam” di Caserta.

La seconda azione (settembre – novembre 2019) è rivolta ai pubblici e al territorio.

Obiettivo princiapale è potenziare e arricchire l’esperienza di visita nei luoghi del sito UNESCO (Reggia, Belvedere Ponti). I siti non sono cornici ma protagonisti di eventi al servizio dei visitatori del sito UNESCO. Insomma, non grandi spettacoli ma interventi originali di animazione dei musei.

Il programma prevede azioni interattive teatrali e laboratoriali, musica antica e moderna, passeggiate nella natura, interventi di
miglioramento della comunicazione museale e culturale, approfondimenti scientifici, riflessioni sulle azioni ludiche di promozione del patrimonio.

Insomma, esperienze visive, sonore, motorie del passato. In qualche caso anche tattili, gustose e saporite grazie agli assaggi di tipicità locali e di piatti selezionati nei ricettari della cucina borbonica del 1700 e del 1800.

Gli eventi si terrano al Belvedere di San Leucio, in Reggia di Caserta e ai Ponti della Valle di Maddaloni

E saranno coinvolti anche i musei membri del Sistema Museale “Terra di Lavoro” (Museo di Arte contemporanea Caserta, Museo Civico Maddaloni, Museo Civico “Raffaele Marrocco” Piedimonte Matese, Parco della Memoria storica di San Pietro Infine. Museo “Michelangelo” Caserta)