language

Iter Memoriae – Associazione

La narrazione in costume settecentesco “Quanno lu re Borbone ce facette la grazia” ricorda le diverse visite dei sovrani borbonici a San Pietro Infine. Le visite non interessarono direttamente il borgo, che era ed è in alto sul colle, ma il tratto dell’antica via Latina che lambisce il paese attraversandone il territorio nella piana sottostante e, in qualche caso, proprio la taverna che si affaccia da secoli lungo la strada. Carlo di Borbone passò nel 1734 (quando conquistò il Regno di Napoli) e nel 1744 (per affrontare gli Imperiali a Velletri); Ferdinando passò nel 1796 e soggiornò per diverso tempo nella vicina Abbazia di Montecassino del cui feudo San Pietro fece parte dal Medioevo fino alla fine del feudalesimo nel Regno (1806). Il racconto proporrà anche la vita quotidiana del borgo, nota per l’apprezzo eseguito nel 1743, in occasione dell’assenso reale al possesso feudale dell’abbazia.

La narrazione si snoderà nel borgo distrutto nel 1943 (oggi Parco della Memoria Storica). Narrazione e descrizione del percorso saranno affidate alla Associazione “Iter memoriae” che gestisce il Parco della Memoria e il museo e si occupa di valorizzare la storia e le tradizioni del territorio.

Consigliate calzature comode per camminata in campagna / montagna
Pavimentazione: ciottoli
Dislivello percorso circa 70 m
Lunghezza percorso: circa 1,5 km
Durata percorso: circa 1h (narrazioni incluse)

Parco della memoria storica – San Pietro Infine