language

La visione di Dio. Maria Carolina e la scienza

Da giovedì 7 novembre 2019 alle ore 17.30 sarà visibile al Museo di Arte Contemporanea della città di Caserta, la mostra “La visione di Dio. Maria Carolina e la passione della scienza”

A cura di Pietro Di Lorenzo ed Alfredo Fontanella.

Presentazione di Tiziana Petrillo (Assessore alla Cultura, Comune di Caserta) e Imma Nespoli (Dirigente Scolastico Liceo Artistico “San Leucio).

Quali i rapporti che la regina Maria Carolina e la corte ebbero con la scienza? come queste insolite relazioni continuano a riverberarsi nell’arte contemporanea?

Proveremo a raccontarlo.

Il filo rosso è presente in molte opere d’arte contemporanea della collezione del museo MAC3C: gli elementi di origine naturale, zoologici che caratterizzano le tipiche raccolte di scienze naturali che si diffusero nell’Europa del 18° secolo.

Saranno in mostra le opere dei seguenti artisti casertani: Antonio De Core, Andrea Sparaco, Raffaele Bova, Paolo Ventriglia, Roberto Pagano Morza, Livio Marino Atellano, Mimmo Di Dio, Antonello Tagliafierro, Peppe Mingione, Massimiliano Mirabella, Anna Pozzuoli.

La performance inauguale vedrà impegnati gli studenti del Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta, guidati dai docenti Massimiliano Mirabella e Carla Ferrucci. I giovani rievocheranno Maria Carolina e Ferdinando IV, Gaetano Filangieri, Lady Anna Miller e Lady Elisabeth Craven, il tutto grazie a musiche, oggetti e simboli che richiamano il dipinto “La Scuola di Atene” eseguito da Heinrich Friedrik Füger nella terza sala di lettura della biblioteca della Reggia di Caserta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *